"SpiceLapis è il temperamatite, ciò che affila, aguzza le matite e le menti
per riversare in linee ordinate su carta il vortice che si ha nella testa

Ma Spicelapis?

 

SpiceLapis nasce nell’inverno del 2015 quando, un gruppo di illustratori e fumettisti del Friuli Venezia Giulia tramite un tam tam via social si riunisce per “fare qualcosa”.

Il 29 dicembre 2015 un piccolo gruppo eterogeneo proveniente da tutta la regione si incontra nel centro storico di Udine per disegnare in libertà, l’evento prende il nome di Sketch Crawl Illustratori FVG.

L’entusiasmo è a mille, in 3 mesi viene organizzata la prima mostra del Collettivo SpiceLapis, letteralmente temperamatite in friulano che affila, aguzza le matite e le menti per riversare su carta il vortice che si ha nella testa.
La prima mostra “the debut” verrò riproposta e richiesta fino al 2017 da varie realtà della regione modificandosi e ampliandosi con nuovi interventi.


Il collettivo “sopravvive” ad un’ondata di eventi in crescendo con collaborazioni importanti sul territorio.


Inaugura con una mostra internazionale alla Galleria Tina Modotti l’edizione FEFF 2017, collabora con la Civica Guarneriana di San Daniele del Friuli ed approda nel mondo dell’editoria autoprodotta creando una collana autoprodotta di storie illustrate minimeStorie. Collabora con il mondo del teatro creando allestimenti legati al disegno ed all’illustrazione per la prima nazionale di “Orfeo Euridice Ermes” del Compagnia Garraffo Teatro Terra. Nel dicembre 2018 il gruppo che si era sempre autofinanziato e autogestito nel frattempo si è ampliato, ristretto e modificato decide di costituire l’associazione SpiceLapis per poter istituzionalizzare la propria collaborazione in maniera più corretta con enti pubblici e la rete di altre realtà del territorio.

Oggi l’associazione Spicelapis ha in attivo la collaborazione con il Teatro Club di Udine e Il Collettivo Teatro Sosta Urbana per il Festival Estivo Dettagli d’Estate. Sta sviluppando una versione virtuale del progetto Cartoline! Un minifestival diffuso di Arte Postale rinviato nel 2020 causa Covid con il supporto di Arte & Architettura e PAFF.

Nel 2021 ha avviato una collaborazione con altre due realtà del territorio ma questo lo leggerete nelle news!